INTERNATIONAL EXPOSITION 2007 – Roma, Festival della Fotografia

La nostra vita sociale è densa di CONFINI

Linee di demarcazione più o meno finite che ci rendono protagonisti visivi e comportamentali della nostra vita e di quella degli altri.

Confine come limite, come frontiera, come linea di distinzione simbolica, culturale, sociale e linguistica, ma anche luogo di possibile integrazione che mette in comunicazione due o più mondi, culture diverse, o dove si genera lo scontro. La fotografia ci permette di leggere e raccontare i luoghi di unione, contatto e incontro, dell’appartenenza o della non appartenenza. Aiuta a descrivere le zone di luce che si scontrano con quelle d’ombra, a mettere in discussione la nostra idea di libertà con quella di costrizione. I nostri confini: quelli tangibili, ipotetici, crudeli, solidali, onirici, ironici, quelli che non hanno una rappresentazione fisica. Quelli che vogliamo raccontare, quelli che vogliamo fotografare.

CONFINI / BOUNDARIES. Get yours at bighugelabs.com/flickr

Nell’ambito di Fotografia (www.fotografiafestival.it) e sulla scorta di quanto gia’ maturato nella precedente edizione con http://www.sguardourbano.it/ International exposition “HugoPan” del maggio 2006, questo pool si prefigge di indire e promuovere:

MOSTRA /CONCORSO INTERNAZIONALE 2007

dedicata ai flickers non professionisti di tutto il mondo e con tema I CONFINI

I nostri confini: quelli tangibili, ipotetici, crudeli, solidali, onirici, ironici, quelli che non hanno una rappresentazione fisica.
Quelli che vogliamo raccontare, quelli che vogliamo fotografare.

Advertisements

~ di Mario Macaluso su febbraio 14, 2007.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: